Bolsonaro sarà ricoverato al ritorno dagli USA per problemi addominali dopo l’accoltellamento

Jair
Jair Bolsonaro in un ospedale di Orlando, USA – @JAIRBOLSONARO

L’ex presidente del Brasile Jair Bolsonaro dovrà sottoporsi nuovamente a un intervento chirurgico al suo ritorno dagli Stati Uniti a causa dei problemi addominali di cui soffre dall’accoltellamento subito nel 2018 e che recentemente hanno costretto il suo ricovero in un ospedale della Florida.

Lo ha annunciato il dottor Antonio Luiz Macedo, uno dei medici che ha in cura Bolsonaro da quell’attacco, commesso in piena campagna elettorale. Per il momento non ha fornito ulteriori dettagli sull’operazione e attende il ritorno dell’ex presidente degli Stati Uniti per fissare una data.

L’operazione negli Stati Uniti è stata esclusa a causa degli alti costi del sistema sanitario americano, secondo fonti vicine a Bolsonaro, come riporta il quotidiano «Folha de Sao Paulo».

Questa sarebbe la quinta operazione a cui è stato sottoposto dopo essere stato accoltellato. Il 9 e il 10 del mese scorso, Bolsonaro è stato ricoverato in un ospedale della Florida per un’ostruzione intestinale, motivo per cui ha assicurato che avrebbe anticipato il suo ritorno in Brasile, inizialmente fissato per la fine di questo mese.

Tuttavia, Bolsonaro rimane negli Stati Uniti e parte della sua cerchia più stretta è favorevole a prolungare il suo soggiorno mentre le acque si calmano dopo gli attacchi golpisti dei suoi sostenitori più radicali alle istituzioni dello Stato brasiliano.

Le indagini a suo carico per questo e altri casi, tra cui la diffusione di notizie false e gli attacchi al sistema di voto prima e durante la campagna elettorale, fanno parte dello scenario giudiziario che si prospetta e che potrebbe rovinare le sue aspirazioni di tornare alla presidenza nel 2026.

Fonte: (EUROPA PRESS)